Il progetto nasce da un’idea dell’Associazione Cacciatori Migratori Acquatici (A.C.M.A), settoriale della Federazione Italiana Della Caccia e componente dell’Ufficio Avifauna Migratoria della Federazione Italiana Della Caccia poi sviluppata in collaborazione con il Centro Interuniversitario di Ricerca sulla Selvaggina e sui Miglioramenti Ambientali a fini Faunistici (C.I.R.Se.M.A.F.), di cui il Dipartimento di Biologia dell’Università di Pisa è parte integrante.

L’ A.C.M.A. ha provveduto al finanziamento del progetto tramite fondi propri e/o tramite raccolta di fondi da soggetti terzi mentre il C.I.R.Se.M.A.F. è il responsabile degli aspetti tecnico-scientifici del progetto

I finanziamenti raccolti hanno permesso la cattura e la marcatura di 25 soggetti di alzavola.

Hanno partecipato al finanziamento del progetto:

Ambito territoriale di caccia Ravenna 2

Ambito territoriale di caccia Rovigo 3

Ambito territoriale di caccia Venezia 5

Associazione Cacciatori Migratori Acquatici A.C.M.A.

Ente produttori selvaggina Veneto

Federazione Italiana della Caccia

Federazione Italiana della Caccia Brescia

Federazione Italiana della Caccia Lombardia

Federazione Italiana della Caccia Toscana

Federazione Italiana della Caccia, sez. provinciali Toscane

Federazione Italiana della Caccia Livorno

Ambito territoriale di caccia Brescia

Federazione Italiana della Caccia Lucca

Federazione Italiana della Caccia Pisa

Federazione Italiana della Caccia Marche

Azienda faunistico venatoria Valle Morosina

Ambito territoriale di caccia Ancona 1

Ambito territoriale di caccia Macerata 2

Ambito territoriale di caccia Pesaro 2

Ambito Territoriale di Caccia Foggia

Associazione La Gru

CST Marche

Sig. Gandolfi Franco